Nel campo dell’energia fotovoltaica, Santerno è da 25 anni leader nazionale nei sistemi di conversione, con 2 Gigawatt di inverter installati. Offre una vasta gamma di soluzioni per ogni esigenza: macchine monofase per impianti di piccola potenza (fino a 45 kW), macchine tri-fase per medi impianti da 10 a 500 kW, dotati di string box in entrata in bassa e con allaccio in bassa o in media tensione, e soluzioni integrate “plug & play” Sunway Station per grandi impianti, superiori ai 400 kW

Grazie ad un know how consolidato Santerno definisce e progetta internamente l’intera meccanica, il software, gli algoritmi di controllo e l’elettronica di potenza. I prodotti sono pensati in chiave modulare, in modo da consentire soluzioni personalizzate, potendo contare su un’ampia gamma di componenti integrabili. Tutti gli inverter solari Santerno, inoltre, sono realizzati in conformità con le norme vigenti nei diversi Paesi, per un utilizzo worldwide.

Nati dall’esperienza maturata nel campo dell’automazione industriale, gli inverter solari Santerno garantiscono continuità di performance per un maggior rendimento e sono di semplice manutenzione. Chiave del successo di Santerno è l’affidabilità dei prodotti, risultato del dimensionamento, della qualità dei componenti standard e, infine, controlli di qualità sulla progettazione e sulla produzione in tutta la filiera secondo rigorosi stadard internazionali.

Un network globale e un completo servizio di pre e post vendita, assicurano vicinanza e assistenza al cliente. Attraverso un innovativo sistema di telecontrollo (Sunwayportal) gli utenti hanno la possibilità di avere, tramite Internet, informazioni e dati aggiornati dagli impianti, verificare in ogni momento lo stato del loro corretto funzionamento e della produzione per verificarne la resa economica. Al telecontrollo è, inoltre, associato un servizio di monitoraggio disconnessione stringhe integrato in funzione 24 h su 24h, con applicazioni per telefoni cellulari e servizi web 2.0, e segnalazione anomalie tramite sms o e-mail.