Richiedi altre informazioni su questo prodotto

Il convertitore a tiristori DCREG può essere utilizzato per alimentare carichi fortemente induttivi, quali gli elettromagneti.
I problemi applicativi legati a questa tipologia di carichi sono stati risolti tramite un algoritmo di controllo sviluppato appositamente per i convertitori DCREG4.

DISPOSITIVO DI CLAMPING CU400 PER DCREG

Nel DCREG4, uno speciale algoritmo consente di risolvere i problemi applicativi derivanti da una resistenza ohmica collegata in serie ad una induttanza molto elevata. L’unità di clamping CU400 protegge il DCREG4 quando è soggetto a pericolose condizioni di sovratensione, che si generano quando la maglia di conduzione della corrente del magnete si apre inaspettatamente. In tali casi il CU400 interrompe l’alimentazione, evitando così il pericolo della sovratensione. L’energia accumulata nel magnete viene “assorbita” ed immagazzinata in un circuito di clamping di tipo RC, nel quale la sovratensione è limitata da un condensatore e dissipata tramite una resistenza.

Per garantire una corretta funzione di clamping, l’unità CU400 deve essere collegata direttamente al lato DC del convertitore. Per eliminare il primo picco di corrente generato dal condensatore, questi viene precaricato quando si collega la tensione di rete (tipicamente 400 VAC) ai relativi terminali. Se si interrompe fi sicamente una maglia di conduzione, o se si aprono i cavi che collegano il magnete al convertitore, l’arco di tensione generato dall’interruzione della corrente è limitato dal circuito di clamping, che è in grado di eliminare la sovratensione. Questa confi gurazione è richiesta tipicamente nel caso di elettromagneti installati sui carroponte.